Educazione

Educare i Figli: Come Coniugare Affettività e Disciplina?

educare i figli

La Psicologa dell’associazione Pollicino Valentina Valaguzza dà alcuni consigli ai genitori su come educare i figli

Educare i figli nella società contemporanea, fatta di numerosi stimoli (cartoni animati, giochi, videogames), può non essere facile.I genitori frequentemente sono tenuti a dare dei limiti e delle regole ai propri figli. Spesso, le domande e i dubbi di madri e padri ruotano intorno a queste questioni: “Come coniugare affettività e disciplina? Quando è giusto dire basta?”.

“Tutto e subito!”

Il motto della società odierna è oggi ben chiaro: “tutto e subito”. Questo nuovo stile di vita si riflette inevitabilmente sui desideri e sui bisogni dei bambini. Difficilmente questi tollerano uno spazio per l’attesa, per la rinuncia e per la frustrazione. Questa logica può mettere in crisi i genitori nel tenere saldi i principi educativi, nel poter dire “basta”, imponendo regole e limiti nei confronti degli oggetti desiderati dai propri figli (cibo, gadget, oggetti tecnologici, …). Coniugare affetto e disciplina non è infatti una sfida facile, ma i “No”, così come gli “Ora basta!”, sono degli strumenti e delle esperienze indispensabili che consentono al bambino di crescere, di aprirsi al mondo e poter affrontare le sfide o le difficoltà che incontrerà nel suo percorso.

Certo che questo comporta fatica, molte mamme e papà descrivono il proprio figlio come un “piccolo despota” che reagisce alle regole e ai limiti talvolta con rabbia e reazioni esagerate. Come poter allora contenere e rispondere a richieste e pretese, sempre più insistenti e ripetitive dei piccoli?

Comportamenti compulsivi e la fatica di mamma e papà

Le insistenze e i comportamenti compulsivi mostrano una difficoltà del bambino a regolare la pulsione e ad accettare limiti e norme veicolati dagli adulti di riferimento come mamma e papà…se fosse per lui non smetterebbe mai di giocare e non andrebbe mai a letto!

 Accade infatti che i genitori dicano: “Vuole sempre giocare alla play, non riesco a farlo smettere!”, “mi chiede sempre un gioco nuovo, poi si stufa dopo due minuti!”, “guarderebbe i cartoni tutto il giorno!”.

La fatica di mamma e papà nell’educare i figli negli eccessi è comprensibilissima. In primis il discorso sociale non li aiuta e promuove la politica dell’eccesso e del “senza limite” e – in secondo luogo – va ricordato che ci vogliono tempo ed energia costante per dare un limite…aspetti che a fine giornata, dopo il lavoro, spesso possono mancare.

Leggi anche: Leggere ai bambini. Tutti i benefici che un libro porta ai vostri figli

Cambiare punto di vista nell’educare i figli

In questo caso può essere d’aiuto cambiare il punto di vista: invece di chiedersi “dove ho sbagliato?” in risposta al lamento, alla rabbia o al rifiuto che il bambino mostra davanti ad un limite è possibile, piuttosto, che i genitori provino a cogliere quale messaggio o appello si celi dietro a quel rifiuto. Spesso è una richiesta nei confronti dell’adulto. I figli chiedono che possa essere lui a trasmettergli come rispettare le regole, o ancora l’oppositività rappresenta un passaggio evolutivo dei bambini per esprimere qualcosa di sé e per crescere. Il ruolo del genitore diventa quindi fondamentale perché accoglie amorevolmente e prova a contenere gli eventuali eccessi.

Alcune fatiche riguardano anche il fatto che ogni bambino, nella sua singolarità, ha un suo tempo e di questo non bisogna mai dimenticarsi. Capita spesso infatti che i genitori raccontino: “col primo è stato tutto facile, ora con fratellino non sappiamo più che fare…”. Le particolarità del bambino, così come le particolarità di quella mamma e di quel papà, si intrecciano creando ogni volta un nuovo equilibrio, unico ed irripetibile, a volte più semplice a volte più faticoso, fatto anche di regole e di confini che fanno parte della meravigliosa avventura della crescita di ogni famiglia!

Valentina Valaguzza

Psicologa Associazione Pollicino e Centro Crisi Genitori Onlus

associazione pollicino

 

Ti potrebbe interessare
  • Ti potrebbe interessare
fonduta-di-formaggio-erzi
Close

Fonduta di formaggio – set in legno di faggio – Erzi

21,99
Aggiungi al carrello

La Pecorella sonaglio – Small Foot Baby

7,50
Leggi tutto
Close

Pecorella da afferrare – Small Foot Toys

4,90
Aggiungi al carrello
cup ball plan toys
Close

Plan toys Cup & Ball – Acchiappa la pallina!

11,99
Aggiungi al carrello

Related Posts

Lascia un commento